il Blog di Melascrivi.com
.it
Articoli, Traduzioni, Schede Tecniche con contenuti originali
Google In Evidenza

Mal di Google


Secondo i dati del 2011 di comScore circa 100 milioni di persone negli Stati Uniti cercano ogni mese informazioni riguardanti la salute.

Google esaminando questi dati ha concluso recentemente che non sta fornendo un servizio adatto a questo tipo di ricerca. L’azienda ha infatti deciso di introdurre un metodo differente di visualizzazione dei risultati relativi a questo genere di ricerche permettendo di accorciare i tempi di ricerca riguardanti i sintomi e le relative patologie.

Lo stratega principale nel settore medico di Google, Roni Zeiger, MD, ha affermato che l’ azienda ha potuto notare che gli utenti ricercano i sintomi e poi di conseguenza, quasi subito dopo, le patologie che hanno scoperto nelle prime ricerche.
Google quindi ha deciso di “velocizzare” questo processo di ricerca in un unico “passo”.

Read More
In Evidenza Web Marketing

Google webmaster central

google tools

Lo strumento Google Webmaster Tools è un tool molto conosciuto e usato dalla maggior parte dei webmaster, con la pecca di non riuscire a scaricare in modo programmatico (via API o webservice) i dati all’interno per poterli analizzare, il mese scorso, Google ha fornito un script Python per scaricare  i dati di ricerca.
In questi giorni sono state implementate nuove opzioni di download che aumentano in modo significativo l’utilità dei dati.

Read More
Google

L’ultimo segnale di Panda

Segnali di google panda
Segnali di google panda

Esaminiamo l’ultimo “sintomo”di Panda…

8.Apparente meccanismo “a valvola” per il traffico di Google
Questo tipo di comportamento dei siti è probabilmente correlato ai long tail ranking, che non vengono registrati e monitorati tanto, e la cui risulta lettura più ostica rispetto a quella di altri dati. Con “valvola” si vuole far riferimento a periodi di tempo in cui sembra che le restrizioni siano “sospese”, durante i quali il traffico riprende rapidamente e poi, dopo qualche giorno (uno, due, tre giorni…), si assottiglia nuovamente.
Durante questi periodo di tempo, non avviene nulla di veramente significativo in termini di classifica – niente di chiaramente osservabile, quanto meno - ma sembra che Google “apra la valvola” o la chiuda piuttosto in fretta. Una delle ipotesi plausibili è che questo sistema serva a valutare i siti, sospendendo temporaneamente qualunque filtro sia in atto, per vedere come rispondono i siti esaminati, e poi valutarli nuovamente. Ma la cosa più strana è che durante questi picchi di traffico non ci sono veri cambiamenti nelle classifiche delle keyword, su siti di prova con i quali sono state monitorate quasi un migliaio di parole chiave.

Read More
Google

I “segnali” di Google Panda, seconda puntata

Segnali di google panda
Segnali di google panda

Continuiamo con l’elenco dei “segnali” che i nostri siti mandano dall’uscita di Google Panda
3.Rapido incremento del traffico, seguito da una picchiata e poi da una stabilizzazione nel tempo
Un altro segnale che abbiamo osservato all’uscita di Panda è stato un forte ed improvviso incremento di traffico per alcuni siti nel primo paio di settimane. Alcuni di questi siti hanno mantenuto il traffico, altri sono tornati rapidamente indietro. E’ interessante capire quale sia stata la fonte del traffico aggiuntivo.

Read More
Google In Evidenza

I segnali e i sintomi di Google Panda

Un cambiamento così significativo dell’algoritmo, tanto che il 12% delle ricerche risultano colpite, è il sintomo di una modifica sostanziale, che sicuramente è facile riscontrare in diversi aspetti legati alle attività di un sito. I “sintomi” di Panda, infatti, possono essere molteplici.
Quello che vogliamo fare per ora non è fornire una soluzione ai problemi, quanto identificare correttamente i “segnali” di Panda.
Quando si ha a che fare una formula complessa e con molte variabili come l’algoritmo di ricerca di Google, il segnale del cambiamento non sarà uno solo. In realtà, come in qualsiasi foglietto illustrativo di qualsiasi medicinale, gli “effetti collaterali” di Panda sono tantissimi. Cerchiamo di prenderli in considerazione tutti, uno per volta.

Read More
1 25 26 27 28 29