Google

Google Webmaster Tools e l’Image Mismatch

0

E’ di pochi mesi fa la novità annunciata da Google che riguarda i proprietari di siti internet: l’introduzione della sezione “Azioni manuali” nel Google Webmaster Tool, sezione nella quale è possibile controllare quante e quali azioni il motore di ricerca ha intrapreso nei confronti di un sito reo di aver violato le linee guide di Google.
Oggi, avverte il più famoso tra i siti di indicizzazione di risorse, un’altra azione manuale è stata introdotta per contrastare lo spam. Stiamo parlando del cosidetto “image mismatch”, ossia dell’ immagine non corrispondente.
Nel momento in cui l’esaminatore di Google accerta che all’interno del sito in questione alcune immagini hanno un aspetto diverso da quello visualizzato nella pagina dei risultati di ricerca provvede ad inviare un messaggio al webmaster in cui avverte dell’incongruenza tra le immagini presenti sul sito e quelle realmente restituite nella ricerca per immagine.jpg.
Le conseguenze di quest’azione manuale vanno dalla penalizzazione fino al ban in quanto Google considera la presenza di immagini differenti una forma di cloaking, ovvero un occultamento ed una sorta di inganno perpetrato ai danni del motore di ricerca in modo da ottenere migliori posizionamenti nei risultati.
A tale proposito Google, considerando che potrebbe anche non trattarsi di cloaking ma soltanto la conseguenza di tecniche di protezione hotlink, invita a controllare il codice del sito sul server e a provvedere a ripristinare la corrispondenza tra le immagini nel sito e quelle nei risultati di ricerca.
Solo a questo punto, dopo essersi assicurati che tutto sia tornato in ordine, sarà possibile richiedere a Google la riconsiderazione del sito che, qualora stabilisse che la violazione non sussiste più, provvederà a revocare l’azione manuale intrapresa.

You may also like
Google-adwords-logo-1
HomeAdvisor decide di rinnovare con successo il suo marchio grazie a Google AdWords
Fetch-As-GoogleBot
Fetch: un Google Tool per indicizzare rapidamente i tuoi contenuti
3 Comments

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>