Extra Space Storage Goes Local at Scale with Google

Aumentare il proprio spazio sulla rete, localizzando anche i propri servizi in più luoghi? Accrescere la propria visibilità, settorializzato il target delle persone alle quali si vuole far riferimento? Grazie a Google ora si può.
Il nuovo programma “Extra Space Storage Goes Local at Scale” si rivolge a quelle aziende che offrono prodotti localizzati e per le quali, quindi, è davvero complesso collocare una persona che possa gestire il marketing territoriale in ciascun punto nevralgico. Google si propone dunque di fare il lavoro di mille uomini.
Grazie ad esso infatti ora si può targettizzare le persone alle quali rivolgere il proprio messaggio pubblicitario definendole in base al CAP e al dispositivo utilizzato. In questo modo la grande azienda informatica di importanza mondiale ha permesso sempre di più ai suoi clienti di settorializzare, secondo le proprie metriche, la pubblicità e di conseguenza di aumentare i loro profitti.
Naturalmente non a caso Google ha aumentato del 1300% il numero dei suoi clienti, solo ampliando i propri settori di analisi.
Google ha compreso quali erano gli utenti ad aver bisogno di maggiori possibilità di affari e li ha contattati al momento giusto. Il costo di acquisizione è risultato molto basso, quasi rasente allo zero perchè i clienti erano già utenti Google e quindi già consci delle possibilità dei prodotti offerti
(http://www.google.com/think/case-studies/extra-space-storage-google-video.html) e del CTR della loro pubblicità.
Google, dunque, ancora una volta ha saputo puntare benissimo sulle proprie carenze, sviluppando una funzione aggiuntiva che ha potuto soddisfare i clienti più esigenti e settoriali.

extra-space-storage-google-hangout_interviews

 

Postato il da Chiara Como in Web Marketing 1 commento

Risposta Extra Space Storage Goes Local at Scale with Google

  1. Pingback: Local SEO: come sfruttarla al meglio per ottenere più visibilità sulla SERP | Content Marketplace

Aggiungi un commento