Category : In Evidenza

In Evidenza

Come comporre un titolo d’effetto? Ecco una guida utile che vi aiuterà!

titolo

La scrittura di un articolo deve mirare a conquistare il maggior numero di lettori possibile. Ciò che rende un testo popolare non è solo il suo contenuto, ma principalmente il titolo che lo caratterizza. Più il titolo è d’effetto e più è in grado di incuriosire le persone, spingendole più facilmente alla lettura di un determinato articolo. Bisogna pensare che il titolo riassume il contenuto del testo ed è per questo motivo che dovrà riportare in maniera chiara ed efficace parole che lo presentino e lo rendano ancora più interessante per chi legge.

Al fine di realizzare un titolo d’effetto vi sono alcuni consigli utili che potrebbero sicuramente aiutarvi:

1) E’ importante che il titolo contenga le parole chiave che sono in grado di riassumere il contenuto dell’intero articolo. A tal proposito sarà utile appuntarle.
Esempio: pelle, macchie, curare. Titolo: “I metodi più efficaci per curare le macchie della pelle”.

2) Quando si ricerca una notizia oppure un articolo di interesse, molto spesso ci si imbatte in titoli identici fra loro. Per questo motivo, il vostro titolo dovrà distinguersi dalla massa ed essere in grado di risaltare rispetto agli altri.
Esempio: - Titolo comune: “Spaghetti col tonno”. Titolo diverso: “Come preparare dei gustosi spaghetti col tonno”.

3) Il titolo non deve essere estremamente lungo ma conciso. Deve spiegare in maniera chiara a cosa fa riferimento il testo.
Esempio: “I benefici di frutta e verdura”.

4) Un titolo deve incuriosire il pubblico. Per fare questo, se l’argomento da voi descritto lo consente, è possibile trasformare il titolo scrivendolo in forma interrogativa. I titoli che forniscono una potenziale risposta ad una domanda sono maggiormente ricercati.
Esempio: “Il segreto di una pelle vellutata? Eccolo spiegato in tale articolo”.

Read More
In Evidenza

I 5 nuovi mantra del SEO

Semantic-SEO

Negli ultimi tempi, le tecniche SEO che si sono sviluppate nel corso degli anni, stanno cercando di abbandonare un vecchio ed ormai inefficiente modo di pensare, indirizzandosi su cinque nuove strategie in grado di migliorare le performance dei contenuti e di tutto il web.
La prima indicazione è di cercare di non creare dei cosiddetti contenuti “virali”, che si diffondono sul web a grande velocità ma che non sono di nessuna utilità. Meglio cercare di capire cosa cerca chi consulta una determinata pagina web o un blog, rispondendo alle sue esigenze. Se un contenuto è davvero utile, automaticamente sarà condiviso e migliorerà il suo posizionamento.
Un altro nuovo modo di pensare è quello di non considerare una sola tecnica come la migliore, e non basare tutti gli sforzi solo su di essa. È necessario lavorare bene e con costanza, non pensando che una tattica innovativa possa produrre da sola buoni risultati. Nel web ci sono molti modi per migliorare un posizionamento sui motori di ricerca, ma sono solo degli strumenti che supportano un buon contenuto di partenza.
Bisogna anche iniziare a pensare che pubblicare su siti Internet o su blog un gran numero di articoli anche di scarsa qualità, solamente per mantenere un ritmo di pubblicazione deciso in partenza, non è la strategia migliore. Gli internauti non sono interessati a contenuti di scarso valore, ma sono alla ricerca di una buona qualità. Un contenuto di valore riesce a dare un risultato migliore rispetto alla pubblicazione di molti articoli che nessuno leggerà mai perché inutili o ripetitivi.
Il quarto nuovo modo di ripensare le tecniche SEO è di essere “onesti” e non cercare scorciatoie che possono far aumentare i guadagni nel breve periodo ma penalizzare successivamente. I motori di ricerca sono sempre più attenti a meccanismi “truffaldini” messi in atto solo per migliorare un dato posizionamento senza fornire alcun valore agli utenti. Essere onesti sarà sicuramente una strategia premiante nel lungo periodo.
L’ultima nuova strategia è di cercare di utilizzare le regole dei vari motori di ricerca, compreso Google, a proprio favore, piuttosto che non prenderli nemmeno in considerazione. Google è riuscito ad ottenere una grande importanza sul mercato grazie alla sua efficienza ed alle buone tecniche per stabilire un posizionamento di un dato sito o blog. Gli utenti lo utilizzano e continueranno a farlo, è quindi necessario capire le sue regole ed utilizzarle per aumentare il rank dei contenuti pubblicati.

Semantic-SEO

Read More