Category : Web Marketing

Web Marketing

Top brands: strategie social per il 2014

Se volessimo parafrasare la famosa espressione (ma anche il concetto) di “stato sociale”, potremmo dire che oggi, nella generazione 2.0, lo Stato, più che sociale è diventato “social”. Con la rapida diffusione dello strumento dei social networks, i vari canali di formazione ed informazione sono diventati sempre più social e questo fenomeno ha inevitabilmente influenzato il singolo utente/cliente/consumatore condizionandone le abitudini e lo stile di vita. Non risulta pertanto difficile capire come le aziende, specie i brands con notevoli fatturati, abbiano subito ancor di più questa tendenza, e, oltre che subirla l’abbiano trasformata in uno strumento d’azione: insomma, il “social media” ha imposto anche il “social marketing“! Il nuovo concetto di VENDITA oggi passa attraverso quello di COMUNICAZIONE e PROMOZIONE in un canale di scambio diretto con il cliente. Una recente indagine condotta da Wildfire -l’ultima applicazione di Google che si propone come strumento di social marketing- , ha rilevato che le grandi aziende riservano sempre più spazio, tempo e risorse al potenziamento dei propri canali digitali; sia per ampliare la rete di vendita e mantenersi concorrenziali sul mercato, offrendo al consumatore la possibilità di accedere ai propri servizi 24 h/24 h per 7gg/7gg; sia per instaurare un rapporto diretto col consumatore, comunicandogli messaggi e ricevendo in cambio un feedback, ma anche per tastarne i gusti, le preferenze, gli orientamenti, il tutto in un’ottica di reciproco scambio ed arricchimento. Insomma, lo scopo ormai sembra essere quello di avere un numero sempre maggiore non solo di buyers ma anche di likers e followers.

Read More
Web Marketing

Alpharooms: una nuova app per Natale

app_natale

Alpharooms ha offerto in 14 anni di attività sconti vantaggiosissimi per chi desidera viaggiare verso destinazioni di tutto il mondo.
E’ infatti una delle più importanti agenzie di viaggio internazionali. Durante l’autunno 2012 tuttavia, l’azienda ha iniziato a comprendere l’importanza e l’efficacia del marketing, cosa che nel tempo si era trascurata ed aveva portato la compagnia al margine del mercato. Alpharooms pertanto ha iniziato a studiare il fenomeno ed ha notato che gli smartphone ed i tablet erano cresciuti fino a comprendere circa l’11% di tutto il traffico generato sul proprio sito. Quindi dopo questa attenta analisi si è deciso che nel prossimo periodo di feste natalizie Alpharooms metterà in rete e lancerà un’ applicazione multi-schermo rivolgendosi in questo modo proprio agli utenti provvisti di tablet e di smartphone.
Il team ha così realizzando un nuovo sito proprio perché il settore è molto competitivo ed è necessario essere sempre al passo coi tempi ed offrire un servizio utile e completo, che sappia coprire le esigenze dei viaggiatori con pochi ed immediati click, o ‘tap’.
Il nuovo sito è stato sviluppato utilizzando il metodo della Responsive Web Design in modo da rendere il vecchio sito “mobile-friendly”. Proprio la decisione di sviluppare il sito in RWB ha permesso ad Alpharooms, così come ci dice il direttore Marketing Jamie Shuker, di ottenere una maggiore efficienza in qualità ed in manutenzione.
In appena 11 mesi Alpharooms è riuscita a passare dalla pianificazione iniziale alla progettazione ed implementazione di tutto il sistema, grazie al lavoro incessante di tutta la squadra di sviluppo formata da 25 professionisti del settore ICT; questo ha prodotto immediati vantaggi per l’utente: da adesso si potrà anche effettuare il pagamento online.
Alpharooms punta quindi nel giro dei prossimi 12 mesi ad offrire un servizio completo. A voi la scelta: viaggiate sicuri, viaggiate con Alpharooms.

Read More
Web Marketing

Cos’ è il Cyber Monday Optimization Checklist?

Nasce nel 2005 dal più famoso Black Friday (venerdì nero) in America e si tratta della giornata più calda per il mondo di internet. Successivamente al giorno del Ringraziamento, i commercianti dei negozi mettono a disposizione i prodotti con offerte e promozioni sensazionali per dare spazio, poi al grande periodo di shopping natalizio. Con un pc e una connessione a internet, il mondo degli e-commerce ci salva da file interminabili e noiose, dando vita al Cyber Monday che offre le stesse identiche promozioni e sconti del Black Friday con la comodità di non dover uscire di casa.

E per i possessori di e-commerce? Sono loro, infatti, a soffrire e godere al tempo stesso del grande afflusso di traffico causato dal Cyber Monday ed è, perciò, necessario studiare una strategia di marketing e ottimizzare il proprio sito per affrontare al meglio e ottenere profitti da questa grande ed intensa giornata. Il Cyber Monday Optimization Cheklist serve proprio a questo. Un passo importante è quello di considerare i telefoni cellulari: ormai tutti siamo forniti di uno smartphone che ci consente di scaricare applicazioni, quindi perché non sfruttarli? Se si ottimizza il sito per una navigazione mobile e si crea, ancora meglio, un’applicazione, anche chi non si trova in casa, potrà sfruttare il vostro portale web e acquistare da voi, ma il passo fondamentale che bisogna fare è un check-up del proprio sito web: non vorrete farvi trovare impreparati dal grande flusso di traffico, vero? Dopo di che, sta alla vostra inventiva e capacità di marketing, sfruttate ogni cosa e preparatevi all’arrivo del Cyber Lunedì!

Read More
Web Marketing

Alpharooms si rinnova per la fruizione multischermo

Tempo di manutenzione, per il sito di viaggi Alpharooms. Una ricostruzione completa, in linea con il Responsive Web Design, che ha comportato un salto del 100% nelle conversioni globali. Nel dettaglio: conversione globale raddoppiata, tasso di conversioni da cellulari quadruplicate, taglio del 35% dello sbalzo di rete dei collegamenti da cellulare e ottimizzazione dei tempi di valutazione degli itinerari da parte dei clienti.
L’esigenza di rinnovo è scaturita dall’aumento dell’utilizzo di internet da cellulare. Le connessioni mobili, tra smartphone e tablet, coprivano circa il 20% del traffico internet. Questi numeri, destinati a crescere, riflettevano comunque un tasso di conversione del brand ancora deludente. Per questa ragione, Alpharooms ha deciso di puntare sulla tecnologia multischermo.
Sono trascorsi 11 mesi prima che il traffico potesse essere interamente trasferito sul nuovo sito RWD. In fase di start-up, i viaggi sono stati organizzati su base scaglionata, in modo da razionalizzare la nuova interfaccia.
Il layout del nuovo sito è costruito in modo ragionato in termini di orientamento (in modo da adeguarsi a tutti i dispositivi), dimensione delle immagini e visibilità complessiva.
È stato ottimizzato l’utilizzo in tutti i dispositivi, con funzioni sensibili all’orientamento e alla risoluzione dello schermo. Attualmente, Alpharooms ripone grandissima fiducia nelle conversioni da mobile, incrementate dalle campagne AdWords che ne semplificano le funzioni.
Ad esempio, il team può migliorare il canale di utenza dei clienti connessi da mobile, come i servizi di messaggistica, più intuitivi e semplici da fruire.
Alpharooms ha in mente di pianificare un aumento della regolazione dell’offerta da dispositivi cellulari, in modo da essere competitivo su tutti i canali mobili. L’incremento di budget è fissato nella forbice 1-15%, da valutare in base all’aumento del pubblico “mobile“.

Read More
Web Marketing

Carphone Warehouse: spendere in ricerca su mobile paga!

mobile

Stando a quanto afferma uno studio condotto da Carphone Warehouse in merito al motore di ricerca più famoso e usato di sempre, Google, spendere per la ricerca mobile consente di ricavare un vantaggio ROI di cinque a uno, mentre il 90% dei click accessori sono incrementali. Ma chi è Carphone Warehouse, e come opera? Carphone Warehouse è il più grande e importante rivenditore di telefonia mobile del Regno Unito; si tratta di una compagnia indipendente, dotata di oltre ottocento negozi affiliati che si trovano sparsi sul territorio di Regno Unito e Irlanda. Lavorando accanto a Adobe Media Optimizer , Google e Carphone Warehouse insieme hanno messo a punto un esperimento che si serve di una particolare metodologia geo-based che consente di sviluppare intuizioni a proposito di un fenomeno molto diffuso sul web: si tratta di quei gruppi di consumatori che svolgono ricerche specifiche sui loro potenziali acquisti relativi a prodotti rintracciabili su negozi del web mobile, ma in un secondo momento procedono all’acquisto vero e proprio altrove. In particolare, le ricerche effettuate hanno ricercato una risposta a una domanda specifica. Ci si è chiesti infatti se l’utente intervistato, il quale ricerca pubblicità mobile attraverso Google, effettua la ricerca relativamente a prodotti che ha intenzione di acquistare altrove (per esempio, nel caso delle auto, in una concessionaria in città). Si è notato che in termini di spesa pubblicitaria il ritorno su Google Mobile Search è stato di cinque a uno; il 90 % dei click aggiuntivi generati da upweight, invece, rappresentavano un risultato incrementale. Stando a quando affermato da Gareth Jones, direttore del settore web-marketing Carphone Warehouse, i dispositivi mobili sono sempre più equiparabili a degli schermi che hanno un ruolo chiave solo nei primi viaggi di ricerca. Il compito primario di chi analizza i comportamenti dei consumatori è capire come il mondo virtuale influenza i comportamenti e le scelte d’acquisto dei consumatori, cercando di individuare i canali di ricerca prioritari.

Read More
1 2 3 4 5 6