Category : Article Marketing

Article Marketing

Cerchi donazioni? Ecco come sfruttare il digitale durante le festività

Dai recenti studi condotti da Google in collaborazione con Millward Brown, emerge la tendenza dei donatori ad essere sempre più “digitali” e ad utilizzare la tecnologia Mobile non solo per cercare e confrontare le organizzazioni, ma anche per contattarle ed effettuare la donazione.
In vista del prossimo periodo di festa, quello natalizio, nel quale si concentrano tradizionalmente gli impegni a donare, è questo il momento nel quale chi si occupa di raccogliere fondi può cercare di raggiungere un pubblico sempre più vasto, utilizzando le
possibilità offerte dal web e dalle piattaforme di crowdfunding.
Per questo, da Mountain View, arrivano cinque mosse che le organizzazioni dovrebbero compiere per essere più digitali e attirare un maggior numero di contribuenti.
1 - Partire presto. Gli utenti iniziano ad informarsi nelle settimane tra agosto e settembre. Le associazioni che attendono novembre o il periodo immediatamente precedente al Natale per farsi conoscere e pubblicizzare la propria attività rischiano di essere tagliate fuori.
2 - Sfruttare il digitale. Il 76% degli intervistati dichiara di aver scelto l’associazione cui devolvere denaro dopo aver visto una campagna online. Questo canale di comunicazione sta superando quelli tradizionali, comprese le email e mostra di avere un notevole impatto sui possibili donatori.
3 - Utilizzare i video online. Il 39% dei donatori ha rintracciato l’associazione online, nelle 24 ore successive alla visione di un video promozionale. La capacità di coinvolgere gli spettatori, già insita nello strumento, è infatti ampliata dalla tipologia di storie che le organizzazioni No-Profit raccontano.
4 - Essere Mobile. Non bisogna dimenticare il fatto che sempre più utenti accedono al web, anche a fini solidali, tramite i dispositivi mobili, ormai diffusissimi e utilizzati non solo per la ricerca e l’approfondimento, ma anche per il contatto diretto e la vera e propria donazione di denaro. Diventa quindi fondamentale per le No-Profit realizzare contenuti e metodi di pagamento fruibili con tale strumento.
5 - Puntare su un forte marchio. I donatori sono i clienti delle associazioni. Ad essi bisogna guardare con azioni di marketing mirate, progettando la diffusione di un forte brand in grado di trasmettere i valori condivisi che spingono poi ad aderire alla causa.

Read More
Article Marketing Web Marketing

2, 897 parole su come rendere viral il tuo articolo


Una delle prime cose che si insegna ai giornalisti è di strutturare il loro contenuto in modo tale di mettere le informazioni più importanti all’inizio del pezzo, diminuendo di importanza dall’inizio in poi. Guarda qualsiasi giornale e vedrai che le prime frasi di un articolo comunicano gli elementi più fondamentali del soggetto di cui tratta.

Questa tattica non ha solo lo scopo di aumentare l’impatto dell’articolo ma permette pure agli editori di togliere la fine dell’articolo se hanno bisogno di spazio per altri. Visto che l’ultimo paragrafo è quello meno importante, la loro revisione non cambia tanto dell’articolo in sè. Ora voglio entrare più nel dettaglio su come creare un contenuto avvincente.

Read More
Article Marketing In Evidenza

Article Marketing

L’ Article Marketing è una tecnica pubblicitaria che consiste essenzialmente nella realizzazioni di più articoli su un medesimo argomento al fine di pubblicarli su molteplici siti web o inerenti alla propria azienda/prodotto o contemplati per la diffusione di comunicati stampa.

Come funziona?:
a - L’ azienda x  si occupa di consulenza finanziaria con un proprio portale
b - Applica l’article marketing per promuovere il proprio sito
c - Crea più articoli inerenti non all’azienda ma sulla finanza
d - Pubblica questi articoli su forum o siti adatti ad informare e consigliare o divulgare comunicati stampa

Read More
Article Marketing In Evidenza

Web Writers abbandonati, ecco la soluzione

shutterstock_391013

Diciamoci la verità.. la professione del web writer sta diventando sempre più diffusa anche in Italia.
In altri paesi questo tipo di scrittore già da tempo rappresenta una categoria decisamente ricercata, e con l’avvento del pauroso GOOGLE PANDA, quasi una soluzione al mantenimento delle proprie visite sul web (c’è fame di contenuti unici gente).
La stessa googleliana novità ha fatto sì che questo ruolo si stia affermando sempre più anche nel nostro paese.

Tuttavia appena si effettua una, anche approfondita, ricerca inerente a come creare un articolo di successo ecco che si trovano una marea di consigli e regole appartenenti ad un mondo che non è certo quello del web.
Scusate la durezza ma ormai la regola delle 5W (Who «Chi», What «Cosa», When «Quando», Where «Dove», Why «Perché») la conoscono tutti.. quello che serve a questi, giovani e non, scrittori multimediali sono le dritte per come far sì che i propri articoli attraggano, trattengano e interessino gli utenti del web.

STANNO PER ARRIVARE..
Quindi,bando alle ciance, stanno per arrivare i suggerimenti specifici su come scrivere un articolo di successo per il fantastico mondo del web,  esclusivamente per web writers abbandonati nel selvaggio mondo della rete.

Read More
Article Marketing In Evidenza

Principi basilari per la creazione di un articolo

shutterstock_93325606

Per scrivere un articolo che abbia successo bisogna seguire delle semplici regole.
Premesso che è essenziale saper scrivere, quindi conoscere e applicare le regole di grammatica e sintassi, fondamentale è anche avere le idee chiare su ciò che dobbiamo scrivere e su come dobbiamo farlo. Innanzitutto si deve considerare che non tutto ciò che succede può diventare argomento su cui fare un articolo, ma è necessario che la notizia che abbiamo scelto abbia certe caratteristiche: deve rappresentare una novità, coinvolgere molte persone e, ancora, essere emotivamente rilevante o avere potenziali risvolti futuri.
Scelto l’argomento, cominciamo pensando al titolo da dare. Questo primo passo richiede particolare cura, infatti, un titolo veramente valido dovrà fornire, in poche parole, un’idea degli argomenti trattati nell’articolo, attirando l’attenzione ma nei contempo facendo capire di cosa parla nel modo più sintetico ed efficace possibile.

Read More
1 2 3