Article Marketing

Article Marketing: il ruolo delle immagini

Article-Marketing
0

Nell’ambito del SEO, in molti si chiedono quale sia il modo migliore per utilizzare le proprie immagini nelle campagne di link building. La forza attrattiva di foto e disegni è fuori di dubbio non solo nella vita quotidiana, ma ancor di più su internet: i contenuti che contengono immagini, infatti, sono di gran lunga i più cliccati. Prima ancora che il buon senso lo dicono le statistiche, le quali affermano che un contenuto dotato di una o più immagini attira ben oltre il novanta per cento di visite in più. Oltre ad attrarre l’utente, le foto spezzano la monotonia dei contenuti e in alcuni casi contribuiscono a spiegarli meglio, sdrammatizzandoli e ironizzando al punto che spesso alla riflessione si accompagna un sorriso. Tuttavia sono ancora poche le persone che si impegnano per commercializzare le proprie immagini all’interno delle loro campagna di link building. In altre parole, l’enorme potenziale di vignette, fotografie e quant’altro viene sfruttato poco e male, mentre ci sono molti modi per far sì che i link di collegamento sia resi più interessanti proprio grazie a foto oppure a disegni. All’interno delle campagne di costruzione di link, le immagini possono essere utilizzare in primis per collegare un sito a un altro sito: un’immagine è il modo più immediato di attrarre e veicolare il traffico verso il sito che si desidera promuovere. Non solo: sempre secondo i dati a disposizione, i link che contengono foto sono anche quelli che gli utenti condividono più facilmente sui social, da Twitter a Facebook. I collegamenti così si moltiplicano, rendendo molto più semplice la sponsorizzazione del link e dei contenuti che veicola. Anche i commenti risentono in maniera positiva dell’uso di immagini: basti pensare a tutte le volte in cui è proprio l’immagine a far sì che noi commentiamo, giudicandola magari eccessiva, inappropriata o semplicemente buffa. A loro volta, i commenti generano interesse e nuove condivisioni, in una catena difficile da spezzare. Un’altra importante risorsa generata da foto e disegni di vario genere è costituita dal flusso di visitatori che giungono a un sito proprio mediante la ricerca di immagini particolari. Tutti questi vantaggi, come si è visto, vengono amplificati sui social media, dove quello che conta è sempre più l’impatto visivo, dunque emozionale, di un link.

You may also like
shutterstock_391013
Web Writers abbandonati, ecco la soluzione
2, 897 parole su come rendere viral il tuo articolo

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>