In Evidenza

Regole base per avere successo nel SEO nel 2014

seo
0

Il professionista SEO (search engine optimizer) attualmente, è impegnato a ricercare soluzioni ai fini di colmare il divario tra: le esigenze tecniche dei motori di ricerca e la necessità umana di reperire informazioni, su prodotti e servizi.
Negli ultimi tempi infatti, la SEO è diventata un’attività molto complessa che richiede competenze e tecniche specifiche; la frequenza con cui i diversi motori di ricerca, per questioni di business, stanno introducendo elementi di novità, aggiornando i propri algoritmi; richiede sempre più analisti e gestori SEO preparati, con un’ottima conoscenza delle ultime tendenze di settore. Ma quali sono le qualità che oggi deve avere un Search Engine Optimizer?


Una qualità importante del professionista SEO è la capacità di colmare il gap di conoscenza nell’ambito dell’organizzazione in cui lavora; il SEO deve sapere quali sono i contenuti di maggior successo e quali sono i suoi rendimenti ai fini di cercare tutti gli strumenti per incrementarne la visibilità. I fattori più importanti per svolgere un lavoro ottimale sui contenuti, riguardano sicuramente l’approccio alla pagina: il SEO deve capire qual è l’impatto che i contenuti hanno in termini di business, fare indagini sulle variazioni dei risultati di ricerca nelle diverse aree geografiche, verificare il tipo di riscontro attraverso i motori di ricerca, valutare l’impatto delle parole chiave. Ma i creatori di contenuti sono spesso focalizzati sul pensiero dell’utente finale, mentre le nuove esigenze di mercato richiedono una formazione tale da considerare un approccio diverso, basato sul “modo di pensare” dei motori di ricerca. Il lavoro del singolo, certamente non può colmare le esigenze della perfetta conoscenza dei fattori di ranking (o posizionamento), è essenziale una collaborazione interfunzionale; il professionista SEO, per avere successo, deve interagire con diversi reparti: ingegneria, ricerca e sviluppo, marketing, prodotti e servizi, etc.
A differenza degli ingegneri, che per lo più lavorano con i codici, o dei creatori di contenuti , che lavorano con le parole e le immagini, i professionisti SEO (del futuro) hanno il compito di “incrociare” la tecnologia con il comportamento umano. Sarà proprio questa capacità di colmare le lacune delle conoscenze tra questi team interfunzionali, a garantire il successo del professionista SEO nel 2014 e oltre.

seo

You may also like
porte-garage-domotica
Aprire la porta del garage con il Bluetooth? E’ possibile
creatività
Think First, Link Later: la creatività nel SEO

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>