Google

Matt Cutts: si può usare il Link Disavow Tool anche senza segnalazione di Google

disavow-links
0

Matt Cutts ha infine fatto chiarezza sull’utilizzo del tool Disavow di Google: si può usare anche se il link di disturbo non è stato segnalato da Google.
All’uscita del nuovo tool per disconoscere link con negative SEO o spam, non era chiaro se si potesse agire preventivamente, cioè utilizzare lo strumento Disavow anche nel caso in cui la console webmaster di Google non avesse mandato alcun messaggio di allerta. La discussione è stata particolarmente accesa vista la possibilità, per molti webmaster, di potersi liberare dei link dannosi per il posizionamento del sito nelle classifiche di ricerche, perché influivano negativamente sull’algoritmo di ricerca di Google.
Matt Cutts ha sciolto ogni dubbio in un recente webmaster help video, interpretando “liberamente” le linee guida del colosso di Mountain View. Lì dove Google suggerisce di usare lo strumento per disconoscere un link se c’è la certezza che quel collegamento arreca un danno al proprio sito, Cutts dice che è possibile usare Disavow anche dove si pensa che un certo link possa arrecare un danno, senza dunque averne ancora le prove.
Questo strumento dovrebbe servire a far dormire sonni più sereni ai webmaster preoccupati da eventuali penalizzazioni di Google, legate a link non direttamente controllabili da loro, ma una soluzione di questo tipo non sottrae questi esperti dal tenere comunque sotto controllo costantemente i propri siti e i link sospetti.

disavow-links

You may also like
83ad68ff06
Google Unnatural Links Manual Penalty: come chiedere riconsiderazione della penalità
Ottobre 2013: YouTube Insights
1 Comment

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>