In Evidenza

Come fare Link Building correttamente nel 2014

2014-how-to-link-building
0

Il link building è un’attività che consiste nel piazzamento di link di un sito, che si desidera venga visitato, in diverse locazioni nello sterminato mondo di internet.
Bisogna pianificare ove inserire i link e soprattutto la loro quantità, perché esagerare potrebbe essere controproducente. E soprattutto bisogna incentivare l’attività di terzi nel linkare i siti di interesse.
Con l’aggiornamento di Penguin, si è diffusa la paura, a volte infondata ed esagerata, che l’attività di link building potesse fermarsi.
Ma in realtà, ancora oggi nel 2014, un criterio ottimale per aumentare la visibilità nei risultati di ricerca è sempre il link building.
La cosa che i webmaster dovrebbero ben comprendere è la differenza tra quelle azioni che rientrano nel link building e quelle attività trasversali, che sotto la falsa apparenza del link building, finiscono per incentivare il flusso di visite nei siti web di interesse.
Tra queste ultime attività, non proprio trasparenti, sono catalogate:

- l’impiego di software per la generazione automatica di link ai siti;
- compravendita di link per aumentare le visite della pagina;
- acquisto di spazi o articoli, finalizzati alla diffusione di un link;
- attività ripetuta di spam.

Sorge spontanea, allora, la domanda: Ma quali sarebbero le strade, ritenute percorribili, per generare link in questo nuovo anno ?

- Instaurare una fitta rete di rapporti con i blogger ed i gestori di pagine che trattano servizi inerenti all’attività che il sito promuove: le scelte dei consumatori, sono fortemente, guidate dai suggerimenti dei blogger e dei social-network che si stanno progressivamente sostituendo alla carta stampata.

- Evitare gli scambi di link con siti che non sono inerenti all’attività svolta: spesso il numero elevato di proposte di scambio, di attività di pubblicazione, di link potrebbe apparire allettante. Ma bisogna prestare attenzione ai siti che avanzano queste proposte ed alle ritorsioni che queste condivisioni potrebbero generare.

- Creare dei blog informativi per la clientela con link al sito, al fine di far comprendere, ai motori di ricerca, la struttura del sito ed i temi affrontati.

In definitiva, è’ bene evitare le scorciatoie e le vie facilitate. Il link building è una delle principali attività di gestione di un sito. Richiede tempo ed impegno, ma i frutti prodotti onestamente sono sempre i migliori ed i più remunerativi.

2014-how-to-link-building

You may also like
Google-Webmaster-Tools
Google & Bing Webmaster Tools per un webmaster infallibile
seo
Regole base per avere successo nel SEO nel 2014
1 Comment

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>